Come riciclare le cassette della frutta in poche mosse e per molti utilizzi

knagglig
Knagglig IKEA

Sarebbe stato difficile prevederlo, ma delle semplicissime e minimali cassette della frutta sono ormai diventate fonte d’ispirazione continua per i designer di tutto il mondo. Basti pensare alla regina del mondo dell’arredamento, l’IKEA, e al nuovo contenitore di legno creato, di nome Knagglig: nient’altro che una cassetta di legno!

cassetta
Cassetta frutta

Le comunissime cassette di legno si prestano ad essere trasformate facilmente in diversi complementi d’arredo, in maniera semplice. Ci sono molti modi per trasformarle in veri e propri oggetti di design. Si possono fissare una accanto all’altra, in senso verticale o orizzontale, in modo tale da creare delle originali librerie. Si possono utilizzare per creare un tavolino, un piano d’appoggio da sistemare in salotto o in camera da letto. Ma ancora uno scaffale portaoggetti, una scarpiera, un contenitore capiente, un comodino. Si può realizzare una parete attrezzata per il soggiorno o un mobile con cassetti. Le cassette della frutta, inoltre, possono essere usate anche in cucina come mensole nel quale sistemare le conserve, o anche come ripiani porta tutto per tenere in ordine quando cuciniamo. I più creativi possono anche pensare di costruire un punto luce o una lampada a sospensione.

Così come con i pallet, anche le cassette di legno offrono tantissime opportunità di riciclo creativo e se prima venivano buttate perché considerate inutili, oggi, con un po’ di ingegno e creatività, si possono creare arredi molto carini e soprattutto economici…quasi a costo zero!

Quali sono le mosse per riciclare una cassetta della frutta? Eccole:

Occorrente

Anzitutto assicurarsi di avere l’occorrente fondamentale e cioè:

Cassette di legno per la frutta

Vernici per il legno di vari colori

Carta abrasiva a grana fine

Stucco per legno

Viti per legnovernici

Colla vinilica

Tasselli per muratura

Tasselli per muratura ad asola

Trapano

 

Consigli

Meglio utilizzare le vernici a base di acqua, poiché prive di odori. Inoltre, per eliminare l’effetto grezzo del legno sarebbe opportuno levigare le cassette con della carta abrasiva, così da rendere la superficie più liscia e omogenea. Utilizzare fogli di quotidiani per proteggere la superficie del pavimento quando si utilizzano le vernici. Utilizzare sempre delle mascherine durante la levigatura e nella fase di pittura.

Controllare

Generalmente le cassette, soprattutto quelle utilizzate per la verdura, sono realizzate in legno di bassa qualità. Controllare quindi che non siano rotte e che il legno sia in buone condizioni. Preferire sempre quelle di mele, arance o patate, perché sono le più resistenti.

pitturare-cassette

Levigare

Munirsi di carta vetrata per levigare l’intera superficie della cassetta. In questo modo si elimineranno tutte le schegge di legno e la superficie sarà più liscia e adatta alla pitturazione.

Verniciare

Per l’interno sono adatti gli acrilici o le idropitture. Se invece la nostra cassetta resterà all’aperto, sarà meglio utilizzare delle vernici resistenti all’acqua. In ogni caso è consigliabile dare almeno una mano di flatting. Per ottenere colori più vivaci e brillanti dare una prima pennellata di colore bianco e poi applicare quello desiderato.

Usare la carta

Per dare più stabilità alla nostra cassetta si può utilizzare un cartoncino con uno spessore di 3 millimetri circa. Basta tagliarlo su misura e applicarlo sul fondo della stessa. La base in cartoncino può essere anche colorata, oppure ricoperta da carta da parati o stoffe.

Assemblare

Per creare dei veri e propri mobili serviranno più cassette che potranno essere montate in verticale, orizzontale o, per essere più creativi, in entrambe le posizioni contemporaneamente.

 

Ed ora vi proponiamo una serie di bellissime idee da copiare:

cassetta-della-frutta

tavolino

scarpiera

scaffaleportaoggetti

Libreria-fai-da-te

mensole

 

 

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Arredamento & Design

FOLLOW US ON