Il design e il corpo a corpo

Le linee morbide e sinuose che si ispirano agli esseri umani con bocche, mani, volti in primo piano tornano di grande attualità nel design contemporaneo.
Si gioca con ironia il corpo umano, creando dei mobili sinuosi, morbidi e privi di spigoli.
Il design diventa ergonomico e organico, riproducendo i tratti somatici non solo per puro esercizio stilistico ma per raggiungere una comunicazione più empatica con gli acquirenti degli oggetti.
Il design antropomorfo, che ha come antesignani i simboli fallici passando attraverso le icone pop è in piena rinascita, tornando pienamente alle sue origini ancestrali.
Come nelle opere di Barnaba Fornasetti, che prosegue il lavoro del padre Piero rappresentando gli occhi della “donna più bella del mondo” in modo quasi ossessivo in quasi tutte le sue opere.

Oppure come Fabio Novembre che pensa l’intero spazio come un corpo femminile, creando ambienti sinuosi e sensuali.

 

 

Il design e il corpo a corpo fornasetti Vasi

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Arredamento & Design

FOLLOW US ON