I segreti per arredare la tua casa in stile inglese: il British è bello!

Amate l’arredamento in stile inglese e desiderate dare un tocco British alla vostra casa?
Tenete presente che ci sono diversi stili, tutti dall’aria anglosassone, che si diversificano però per dei piccoli particolari. Solitamente, quando parliamo di arredamento inglese pensiamo subito ad un mobilio in legno dallo stile anticato e molto classico.

Questa concezione non è proprio sbagliata, ma è possibile anche aggiungere elementi dal mood decisamente più rustico o elementi particolari. Cosi avremo la possibilità di scegliere tra tre stili totalmente diversi ma sempre collegati tra loro: inglese country, inglese classico e inglese contemporaneo.

Prima di arredare la casa, la prima cosa da scegliere è lo stile che si vuole adottare. Ne sono moltissimi, ma la maggior parte della gente tendenzialmente sceglie lo stile moderno o contemporaneo, questa scelta è la più comune per diversi confort che sono difficili da trovare nello stile classico. Ma non disperate, se siete persone tradizionaliste e amate il colore naturale del legno con i dettagli anglosassoni, potete scegliere un arredamento stile inglese.
Come detto inizialmente è possibile scegliere tra diversi tipi di stile, ora la cosa fondamentale da capire è quali mobili e complementi vanno bene.
Prima di iniziare voglio, però, parlare di colori. Partite dal presupposto che gli arredi british sono molto semplici, e realizzati sempre in legno, il più diffuso è il frassino, che possono essere tinti di color panna o color crema. Chiarito questo, le uniche opzioni per dare un tocco di colore alla casa è quello di divertirsi con i tessuti, quindi con le tappezzerie di divani, tende, sedie e poltrone; oppure usando carta da parati inglese in qualche stanza.

Iniziamo col dire che un componente fondamentale per l’ingresso è assolutamente cassettiera o consolle con maniglie curve e particolari, ovviamente abbinata ad uno specchio dal mood pregiato con cornice rigorosamente color oro.

Per quanto riguarda la cucina, dovrà essere uno spazio molto ampio, e interamente in legno; qualora non siate particolarmente convinti sul legno potete abbinare, anche una cucina in muratura purché siano dai colori neutri.

Il salotto dovrà essere la stanza più ricca,lussuosa; la zona caratterizzata da svariati elementi, cosi tanti da farlo apparire sempre pieno, anche quando non ci sono persone. Quindi quadri, specchi, chincaglierie varie, non possono assolutamente mancare!

Lo studio è il perno della tipica casa stile inglese, e qua saranno rigorosamente utilizzati mobili in legno scuro, ed immancabile una libreria che va da terra a soffitto, piena zeppa di libri!

La camera da letto dovrà allo stesso modo molto ricca di elementi british, però se non volete che sia troppo piena di complementi, potete giocare con la carta da parati, in modo tale da non invadere troppo lo spazio.

Infine nel bagno, privilegiate elementi antichi, come una credenza da sfruttare come mobile per gli asciugamani e teli. I sanitari dovranno essere dalle linee dolci, molto arrotondati e con rubinetterie color oro.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Arredamento & Design

FOLLOW US ON