Strisce led in casa: dove utilizzarle?

bathroom-728740_1920

Attraverso l’utilizzo delle strisce led si possono ottenere delle bellissime decorazioni luminose in casa che risulteranno anche funzionali se si sceglie accuratamente dove utilizzarle.
Le strisce led, di facile installazione, hanno dalla loro parte numerosi vantaggi. Oltre a produrre un bassissimo consumo energetico, rendono l’ambiente di installazione molto più moderno e affascinante.
Le strisce Led, dette anche led strip led, altro non sono che delle fascette adesive sulla cui superficie sono collocate numerosi piccoli chip led che consentono di illuminare in maniera strategica anche punti della casa difficilmente raggiungibili con altri tipi di illuminazione. 
Generalmente sono vendute in rotolo e tagliate a metraggio secondo le necessità di ogni singolo elemento o ambiente da illuminare o semplicemente da decorare. 

È possibile acquistare le strisce led on line, o in negozi fisici dedicati all’illuminazione, potendo scegliere tra numerosi modelli che si distinguono ad esempio per potenza, colore, grado IP, numero di led.


La praticità delle strisce led da utilizzare in casa è proprio legata alla semplicità di applicazione e alla versatilità d’uso che va, come dicevamo, dalla decorazione all’illuminazione vera e propria.
Le loro prerogative fisiche sono la flessibilità e la sottigliezza, che fanno sì che le strip led possano essere installate perfino su pareti o supporti curvi o angolati.

led-2333897_1920
Il consumo di energia elettrica originato dalle strisce led è veramente ridotto e la loro durata è molto lunga, si parla di oltre 50.000 ore d’utilizzo.
L’utilizzo dei profili led in alluminio, poi è importantissimo perché porta innumerevoli vantaggi, primo fra tutti la migliore dissipazione del calore, sia in caso di strisce permeabili che in caso di strisce impermeabili preferibilmente collocate in locali umidi come ad esempio le cucine o i bagni.

Come abbiamo detto precedentemente, le strisce led non costituiscono soltanto un vantaggio in termini di consumo energetico, ma possono risultare dei validi alleati per illuminare zone della casa altrimenti destinate a rimanere buie. Pensiamo ad esempio ai sottopensili delle cucine oppure a mobili molto profondi e ricavati in sottotetti o armadi a muro. Se si desidera conferire maggiore importanza a determinati mobili, come ad esempio bacheche o librerie oppure ad alcuni elementi di design, sarà sufficiente applicare le strip led sui bordi dei ripiani o sui profili, oppure lungo i vani dove sono collocati gli oggetti e posizionare il fascio di luce verso l’oggetto che si vuole valorizzare. 
Ma l’applicazione delle strisce led non si limita a un punto di vista economico o pratico. Le strisce led sono dei veri e propri alleati di design che possono dare quel tocco di personalità in più alla propria abitazione. Basti pensare che ci sono tantissime tonalità di colore delle lampadine led combinabili tra loro come il bianco, il giallo, il blu, il viola, il rosso e molti altri che, unitamente alle variazioni di intensità di illuminazione applicabile, consentono di realizzare decorazioni uniche e originali per la propria casa.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Arredamento & Design

FOLLOW US ON